Tutti i vizi e i segreti che internet sa di noi

Segnalo questo interessante articolo su Repubblica di RICCARDO STAGLIANO’ relativo ad internet ed i dati personali che esso racchiude.
Conclude l’autore “È una tragedia? Neanche per sogno. Internet è l’invenzione più strepitosa e benemerita dell’ultimo secolo. Basta essere consapevoli e comportarsi di conseguenza. Per quanto riguarda infine la sconveniente insistenza di Expedia ho estirpato il cookie, il pezzetto di codice che ricordava al sito i miei viaggi precedenti. E adesso il computer non si impiccia più in cose che non lo riguardano“.
Sicuramente da condividere l’affermazione secondo cui “Internet è l’invenzione più strepitosa e benemerita dell’ultimo secolo”, ma un pò semplicistica l’affermazione secondo cui basterebbe l’eliminazione dei cookie per evitare determinati trattamenti di dati.
La realtà in cui viviamo è ben diversa. Le normative sul trattamento die dati personali sono molto rigide, ma non vengono spesso rispettate. Inoltre, localizzando una azienda ed i relativi server in un paese non così “attento” ai diritti degli utenti è possibile eludere, di fatto, certe regole.
In concetto di privacy, forse, deve essere rivisto; non deve spavente il mero trattamento del singolo dato, ma i limiti spazio-temporali dello stesso nonchè le operazioni di profilazione e data mining.
La necessità di convenzioni internazionali, di regole condivise da tutti è oramai una evidente necessita, così come sarebbe di tutta utilità la creazione di normative specifiche relative alla profilazione, che non siano relegate a singoli provvediementi del Garante.

http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/05/19/news/internet_biografia-16459400/

e-privacy 2011

Segnalo a tutti il programma di quelli che ritengo essere uno dei piu’ importanti convegni in tialia relativi alla privacy: e-privacy.
l convegno si aprira’ la mattina di venerdi 3 giugno nel Salone dei 200; nel pomeriggio si trasferira’ nella Sala della Miniatura dove continuera’ anche sabato 4 giugno.
La sede del convegno, Palazzo Vecchio e’ il Municipio di Firenze in Piazza della Signoria 1.
La partecipazione e’ libera ma la capienza della sala e’ limitata; si consiglia quindi di effettuare la preregistrazione inviando una mail all’indirizzo: iscrizioni-eprivacy@winstonsmith.org.
Oltre al mio intervento, avente ad oggetto i contratti ad oggetto cloud, segnalo quello del prof. Ziccardi, “l leaking e la divulgazione di documenti riservati tra diritto, etica e tecnologia” e quello di Alessando Rodolfi, “il Diritto all’anonimato nella Societa’ dell’Informazione”.
qui trovate il programma dettagliato:

Come installare Internet…

Segnalo a tutti il testo del nuovo decreto ministeriale che il ministro Paolo Romani ha intenzione emanare.
Secondo detto decreto gli utenti che desiderano installare un acces point in casa propria dovranno rivolgersi a degli installatori professionisti.
Gli utenti potranno “provvedere autonomamente all’esecuzione dei lavori (…) quando l’impianto interno di comunicazione elettronica, indipendentemente dalla sua complessità e dalla larghezza di banda offerta dall’operatore di rete, ha una capacità non superiore a dieci punti di utilizzo finale e l’allacciamento dell’impianto stesso alla rete pubblica di comunicazione elettronica richiede il solo inserimento del connettore nel relativo punto terminale di rete”.
il testo del provvedimento è disponibile qui:

http://www.pmi.it/file/whitepaper/000537.pdf