E-privacy e Big Brother Award edizione 2012

L’annuale conferenza “e-privacy” quest’anno cambia “location” e si
trasferisce a Milano presso l’Università degli Studi nelle giornate di
giovedì 21 e venerdì 22 giugno.

Il tema di quest’anno è “Privacy + Trasparenza = Libertà. La riscoperta
dei diritti civili nell’era digitale”.

L’evento è organizzato come sempre dal Progetto Winston Smith in
collaborazione con la Cattedra di Informatica Giuridica dell’Università
degli Studi di Milano e con Privacy International, oltre che alcune
aziende ed associazioni.

Il comitato organizzatore, già dallo scorso 7 maggio, ha avviato una
Call For Paper formale, che si chiuderà il prossimo 28 maggio. Per
maggiori informazioni e dettagli è possibile consultare le pagine del
sito http://e-privacy.winstonsmith.org

In occasione di “e-Privacy” si celebrerà anche il “Big Brother
Award” (BBA), nella sola giornata di venerdì 22.

Il BBA è un premio internazionale di demerito e disonore, “in negativo”,
che viene assegnato ogni anno a chi risulta “nemico” della privacy e
della tutela dei dati. Il BBA è assegnato in sei diverse nazioni oltre
all’Italia.

Il meccanismo del BBA è semplicissimo. A partire da lunedì 14 maggio,
chiunque potrà proporre uno o più candidati per una o più delle tre
categorie prestabilite, ovvero, “Peggior ente pubblico”, “Peggiore
azienda privata” e “Peggiore tecnologia”. C’è anche un quarta categoria
denominata “Voce del Popolo”, assegnata automaticamente a chi riceve più
segnalazioni.

Ci sono due modi per proporre una nomination: attraverso la compilazione
di un modulo (disponibile all’indirizzo
http://bba.winstonsmith.org/form.html) o inviando una email
all’indirizzo bba-nomination@winstonsmith.org, anche via anonymous
remailer, indicando categoria, nome dell’ente, della società o della
tecnologia che si vuole nominare ed una breve descrizione.

Le nomination verranno poi raccolte e presentate direttamente ai
partecipanti del convegno “e-privacy” che le voteranno. Contestualmente
verrano proclamati i vincitori ed assegnati i BBA. Il premio verrà
quindi assegnato senza la mediazione di una giuria.

Il BBA è realizzato in un contesto ironico e allegro, pur restando una
iniziativa seria e professionale. L’intento non è infatti quello di
minimizzare tutto ma, anzi, di valorizzare maggiormente le problematiche
di cui si tratta in un clima piacevole e rilassato.

Nonostante si parli continuamente di libertà e diritti civili degli
utenti della Rete, anche a livello istituzionale, molti si sentono
lontani dalla discussione attiva, rassegnandosi piuttosto ad una sorta
di tecnocontrollo sociale al quale è inutile opporsi. Il BBA è dunque
un’occasione per dare voce agli utenti.

Oltre al BBA, verrà assegnato anche il premio Winston Smith “Eroe della
Privacy” che, al contrario e “in positivo”, omaggia chi si è battuto per
la privacy ed i diritti degli utenti.

Ulteriori dettagli sul BBA sono disponibili all’indirizzo
http://bba.winstonsmith.org e http://www.bigbrotherawards.org/ o
scrivendo a info@winstonsmith.org
I filmati e le immagini delle edizioni passate sono disponibili sul
canale YouTube all’indirizzo
https://www.youtube.com/user/progettowinstonsmith?feature=watch e sul
sito http://bba.winstonsmith.org nelle sezioni dedicate.

***

Il convegno “e-Privacy” ed il BBA 2012 sono ad ingresso libero fino ad
esaurimento posti (prenotazioni possono essere effettuate all’indirizzo
iscrizioni-eprivacy@winstonsmith.org) e si terranno nella sede
dell’Università degli Studi di Milano, Aula 400, ingresso Via Festa del
Perdono 3. L’Università è facilmente raggiungibile dalla Stazione
Centrale di Milano con la Metropolitana Milanese, Linea 3 Gialla,
fermata Missori. Per chi arriva in auto, l’Università è all’interno
della Zona C, soggetta a pagamento di pedaggio d’ingresso. Parcheggi
privati a pagamento sono disponibili nella vicina Via Pantano (Torre
Velasca).