Responsabilità del Provider

Il regime di responsabilità degli intermediari dei servizi della società della comunicazione è un argomento fortemente critico. La normativa ad essa relativa, come delineata dalla direttiva sul commercio elettronico  infatti, non è riuscita a tenere il passo con l’innovazione tecnologica.

Conseguentemente, si sono venute a creare – per affermazione della dottrina e della giurisprudenza –  differenti tipologie di hosting:

  • network provider;
  • access provider;
  • information location tool provider;
  • host provider;
  • content provider;
  • hosting attivo.

Nel corso degli anni  ha maturato esperienze con riferimento alla responsabilità del provider in relazione ai contenuti ospitati o trasmessi, difendendo in giudizio ISP in noti  leading case.

Mi sono concentrato spesso sulla necessità di adottare politiche di intervento e di segnalazione all’autorità giudiziaria in caso di segnalazione di contenuti illecitamente presenti sui loro server, difende titolari di diritti al fine di ottenere la rimozione di contenuti illecitamente ospitati dai provider, anche nei casi di contraffazione online.